segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Vacanze e passaporto europeo per gli animali

Conte & Giacomini Avvocati > Diritto degli animali  > Vacanze e passaporto europeo per gli animali

Vacanze e passaporto europeo per gli animali

A partire dal 28 luglio 2022, la Regione Liguria, grazie alla delibera della Giunta regionale numero 222/2022 ha autorizzato anche i medici veterinari liberi professionisti accreditati alla banca dati degli animali d’affezione a rilasciare, senza oneri aggiuntivi a carico della sanità pubblica, il passaporto europeo per gli animali da compagnia, necessario per gli spostamenti all’interno dei Paesi della UE di cani, gatti e furetti che fino ad oggi poteva essere richiesto solo presso i Servizi veterinari delle Aziende sanitarie locali.
Un’ottima iniziativa da parte del nostro Presidente e assessore regionale alla sanità Giovanni Toti, utile per semplificare la burocrazia e venire incontro ai proprietari degli animali che vogliono passare le loro vacanze con i loro amici a 4 zampe.

A tale proposito, ricordo infatti che le norme dell’UE agevolano i viaggi in un altro paese dell’UE (in questo caso i 27 paesi dell’UE + Norvegia e Irlanda del Nord) con il proprio cane, gatto o furetto.
Tali norme riguardano anche i viaggi verso l’UE da un paese o un territorio al di fuori dell’UE.
Con poche eccezioni, puoi recarti con il tuo animale da compagnia in un altro paese dell’UE o da un paese non UE verso un paese dell’UE, a condizione che l’animale:
– abbia il microchip (in linea con i requisiti tecnici di cui all’ allegato II del regolamento UE sulla circolazione degli animali da compagnia) o un tatuaggio chiaramente leggibile se applicato prima del 3 luglio 2011;
– sia stato vaccinato contro la rabbia;
– abbia subito un trattamento contro la tenia Echinococcus multilocularis, se la zona di destinazione fa parte di quelle non affette da tale tenia (Finlandia, Irlanda, Malta, Norvegia e Irlanda del Nord);
– sia in possesso del passaporto europeo per animali da compagnia in corso di validità, se si viaggia da un paese dell’UE o dall’Irlanda del Nord verso un altro paese dell’UE o verso l’Irlanda del Nord, o un certificato sanitario dell’UE, se si viaggia verso un paese terzo.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.