segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search
 

News & Articoli

Articoli dei nostri Avvocati e Collaboratori e Notizie dello Studio
Conte & Giacomini Avvocati > News & Articoli

Vacanze e passaporto europeo per gli animali

A partire dal 28 luglio 2022, la Regione Liguria, grazie alla delibera della Giunta regionale numero 222/2022 ha autorizzato anche i medici veterinari liberi professionisti accreditati alla banca dati degli animali d’affezione a rilasciare, senza oneri aggiuntivi a carico della sanità pubblica, il passaporto europeo per gli animali da compagnia, necessario per gli spostamenti all’interno dei Paesi della UE di cani, gatti e furetti che fino ad oggi poteva essere richiesto solo presso i Servizi veterinari delle Aziende sanitarie locali. Un'ottima iniziativa da parte del nostro Presidente e assessore regionale alla sanità Giovanni Toti, utile per semplificare la burocrazia e venire...

Continue reading

Arriva l’anagrafe nazionale per cani e gatti

E' in dirittura d'arrivo l'anagrafe nazionale degli animali di affezione  che permetterà di tracciare gli animali da compagnia su tutto il territorio italiano, superando quindi i limiti delle anagrafi territoriali. L'anagrafe permette di registrare cani, gatti e furetti identificati attraverso il numero di microchip. Per il momento, si ricorda che solo la registrazione dei cani nelle banche dati regionali è obbligatoria, come previsto dalla legge n. 281 del 1991 (Legge quadro in materia di animali d’affezione e prevenzione del randagismo) e successivamente più dettagliatamente chiarito nella sua procedura da ordinanze ministeriali. L'obbligo è stato poi sancito dall’Accordo 24 gennaio 2013. A tale proposito,...

Continue reading

Difesa Europea, primo nucleo dell’Europa Federale.

E’ normale che di questi tempi il tema della difesa Europea e del budget necessario sia oggetto di dibattito. Non si tratta di una discussione nuova. Il Trattato istitutivo della Comunità Europea di Difesa (CED), dopo lunghi contrasti legati al tema del riarmo tedesco, fu firmato a Parigi il 27/5/52 (ben prima del Trattato di Roma del 1957, istitutivo della CEE), restando poi inattuato per la decisione negativa dell’Assemblea Nazionale Francese del ‘54, condivisa dall’Italia. La delicatissima questione non è stata tuttavia mai abbandonata e, venendo all’epoca più recente e successiva all’implosione dell’URSS tra l’’85 ed il ‘91, basti ricordare l’Agenzia Europea...

Continue reading

Il diritto europeo e la sua rilevanza politico-sociale.

Pubblichiamo di seguito l'articolo scritto dall'Avv. Giuseppe Giacomini, pubblicato sulla rivista "Politica del Diritto", Volume LIII, n. 1, marzo 2022, edita da Il Mulino.   Il diritto europeo e la sua rilevanza politico-sociale. La fiducia reciproca e l’evoluzione dei rapporti tra il diritto europeo ed il diritto penale nazionale. Dalla sentenza della Corte di Giustizia 11/06/87, Pretore di Salò (C-14/86), al Regolamento (UE) 2017/1939 che ha istituito la Procura Europea (EPPO).   1.Una nuova storia da costruire. Modelli politici a confronto e competizione globale. L’Europa del diritto e la fiducia reciproca alla base della Procura Europea, una diversa concezione della sovranità 2. Il diritto penale europeo...

Continue reading

Dall’Ucraina all’Europa: combattiamo per la nostra libertà e per i vostri valori

Ancora una volta, eventi di assoluta tragicità e complessità, rappresentano l’occasione per ragionare su questioni molto più grandi di coloro che ne discutono nei talk show e per testare i limiti umani all’orrore, all’eroismo e alla stupidità. Non tutti sono Lucio Caracciolo ed anche tra i laureati (in filosofia, in questo caso) si annidano le Donatella Di Cesare. Non è solo e tanto un problema di tesi sostenuta, è spesso soprattutto il modo in cui la si sostiene. Essere pacifisti “a prescindere” è legittimo, stupisce che chi difende tale tesi lo faccia in modo ideologico e senza la minima empatia in contradditorio con...

Continue reading

“Defense First”: il primo network legale speculare all’EPPO.

Con grande soddisfazione annunciamo che gli Avvocati Giuseppe Michele Giacomini (studio legale Conte & Giacomini dall'Italia), Paul Le Fèvre (studio legale Kiejman & Marembert dalla Francia), Dr. Christian Rosinus (studio legale Rosinus Partner dalla Germania) e Laurent Kennes (studio legale UGKA dal Belgio) hanno creato il primo network di avvocati europei dedicato esclusivamente all'assistenza di soggetti coinvolti in procedimenti penali avviati dall'European Public Prosecutor's Office (EPPO). Questo network, denominato DEFENSE FIRST, è composto da un Avvocato per ogni Stato membro dell'Unione Europea, speculare all'EPPO. Gli avvocati di DEFENSE FIRST sono Avvocati leader nei loro rispettivi paesi, specializzati in white-collar crimes e utilizzano...

Continue reading

Ucraina chiama Europa, possiamo voltarci dall’altra parte?

La portata del discorso del Premier ucraino Zelensky al Parlamento europeo in seduta straordinaria va al di là delle forti emozioni che ha suscitato. Pone un problema politico serissimo ed inedito all’interno di un quadro tecnico preciso e collaudato. Una sommaria premessa. UE e NATO sono cose assai diverse. Non tutti i Paesi membri dell’UE aderiscono alla NATO (Cipro e Malta non ne sono parte), non tutti i membri NATO sono Stati UE (USA e Turchia,ad esempio). La NATO è un trattato internazionale ed ha natura militare e difensiva, l’UE è tutt’altra cosa. I Trattati europei non sono accordi internazionali e l’UE rappresenta...

Continue reading

Animali e Costituzione italiana.

La tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi entra in Costituzione. Come noto, infatti, l’8 febbraio 2022, l’Aula della Camera ha definitivamente approvato la proposta di legge costituzionale che modifica in tal senso due articoli della nostra Carta, il 9 ed il 41. La salvaguardia dell’ambiente e la protezione degli animali entrano, finalmente, a far parte dei «valori fondanti» dello Stato. In particolare, l’articolo 9 della Costituzione rientra tra i principi fondamentali e con la riforma è stato introdotto il terzo comma. Nei primi due commi, l’articolo prevede che la Repubblica «promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica, tutela il...

Continue reading

La chance dell’Italia nella partita europea

Del percorso che ha condotto alla rielezione di Sergio Mattarella al Quirinale, non stupisce né la durata,né i conflitti che l’hanno accompagnata. Ogni elezione alla massima carica dello Stato è stata lunga e sofferta. Quello che stupisce è che lo sia stata questa volta, in una situazione tanto particolare da rendere chiaro, ben prima del “fischio di inizio”, che le soluzioni erano soltanto due: Mattarella Presidente e Draghi Premier, oppure Draghi Presidente e Premier da “inventare”. Era piuttosto ovvio che la prima ipotesi fosse la migliore, nella premessa che Draghi sia in questa fase insostituibile alla guida del Governo poiché nessun’altro (tecnico o...

Continue reading