segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Author: Giuseppe Giacomini

Conte & Giacomini Avvocati > Articles posted by Giuseppe Giacomini (Page 9)

Il Corpo Consolare di Genova

Il Corpo Consolare di Genova ha tenuto la sua Assemblea Generale Ordinaria il 28 febbraio scorso ed ha rinnovato le cariche sociali in una fase estremamente positiva della sua storia recente. Il Decano Nasr Ben Soltana, Console di Tunisia, sta svolgendo un lavoro davvero ottimo per favorire ogni possibile sinergia tra la Città ed i 56 Paesi che vi hanno una rappresentanza Consolare. Genova merita attenzione anche internazionale solo che sappia valorizzare risalenti doti di ospitalità ed apertura, accompagnate da un rinnovato spirito imprenditoriale che, nel campo marittimo e portuale mantiene il suo punto di maggior forza. La capacità di sviluppare il polo...

Continue reading

Auguri al corpo Consolare ed alla città di Genova – Consolato Onorario di Ungheria

Si conclude anche questo non facile 2016, carico di eventi significativi per l’Europa e per il mondo. Molta razionalità, in un mix di disponibilità e fermezza, sarà richiesta nel nuovo anno che,per le scadenze che lo caratterizzano, potrà segnare un intero ciclo storico. Credo e mi auguro in termini positivi. Per quanto riguarda i nostri compiti, limitati ma importanti, voglio innanzitutto ringraziare il lavoro del Corpo Consolare genovese e del suo attuale Decano, il Console di Tunisia Ben Soltana, che ha ulteriormente sviluppato il contatto tra i molti Paesi autorevolmente rappresentati a Genova ed ha avviato un percorso informativo rivolto alla...

Continue reading

Genova al centro della EU Law Litigation in Italia.

The conditions under which the EU laws are translated into local practices by legal professionals on the ground in Italy. An important research by the Princeton University place emphasis on the role of Genovese judges and lawyers. Our legal firm was and is one of the main protagonist in this field. La prestigiosa Princeton University, New Jersey, col contributo del Governo Federale USA,sta sviluppando un importante lavoro di ricerca sull’applicazione del diritto europeo da parte delle giurisdizioni nazionali dei principali Stati membri dell’Unione. E’ davvero interessante,innanzitutto,constatare come, in un momento certo non facile per  il nostro continente,pessimista sull’utilità di un futuro unitario...

Continue reading

Brexit. Un problema in piu’…

What about the contracts concluded under the UK law some years ago trusting that the English law was subject to the supremacy of the EU law? L’Alta Corte dell’Inghilterra e del Galles ha,come noto, pronunciato una fondamentale sentenza il 18 ottobre u.s., su ricorso dei cittadini britannici Gina Miller e DeirTozettiDos Santos, con la quale ha affermato che il Governo della Regina non ha il potere di notificare l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea ai sensi dell’art. 50 del Trattato sull’Unione Europea (TUE). La Corte inglese non entra,ovviamente, nel merito politico del Referendum il cui risultato,tuttavia, deve essere “ratificato” o meno da...

Continue reading

Il risarcimento delle vittime da reato intenzionale violento: tra la sentenza della Corte di Giustizia e la vecchia e nuova normativa nazionale in materia.

La sentenza resa ieri dalla Grande Sezione della Corte di Giustizia nella causa C-601/14, rappresenta un punto di svolta sul tormentato tema relativo all'obbligo dello Stato di garantire l’indennizzo delle vittime di reati intenzionali violenti secondo i parametri stabiliti dalla direttiva 2004/80/CE cui lo Stato italiano doveva dare piena attuazione entro il 1° gennaio 2006. Il percorso storico attraverso cui si è giunti a questa fondamentale pronuncia merita essere sinteticamente ricordato anche perché costituisce l’esempio di come lo Stato italiano abbia tentato di sottrarsi per lungo tempo dalla corretta attuazione della direttiva, anticipandosi sin da ora che anche la presente legge...

Continue reading

L’Italia è accusata dalla Commissione UE di violare la Direttiva 2004/80/CE in materia di indennizzo delle vittime di reato.

Italy is accused by the EU of violating Directive 2004/80/CE concerning the compensation of crime victims. This presents new opportunities for those that endured prejudicial  consequences as a result of a violent international crime, regardless of its nature.   La Direttiva 2004/80/CE prevede, tra le altre cose, che nell’obbligo di indennizzo garantito dallo Stato,rientrino “tutti i reati intenzionali violenti commessi nel proprio territorio” Gli Stati membri dell’UE dovevano attuare tale Direttiva entro il 1° gennaio 2006 e lo Stato italiano non aveva rispettato tale termine La Commissione UE aveva pertanto aperto una procedura di infrazione in esito alla quale la Corte di Giustizia del...

Continue reading

I rapporti tra il diritto nazionale ed il diritto UE – Relazione dell’avv. G. Giacomini

La relazione che l’Avv. Giacomini ha tenuto lo scorso 29.2.2016 durante il seminario della Scuola Superiore della Magistratura dal titolo: I rapporti tra il diritto nazionale ed il diritto UE. La pregiudizialità del diritto UE. L’evoluzione nel campo penale dal Trattato di Roma ai Trattati di Lisbona. Cenni ai rapporti con la CEDU, il Protocollo numero 16 alla CEDU....

Continue reading

Box Ungheria

Come i lettori sanno,ormai da un anno ho l’alto onore di ricoprire la prestigiosa carica di Console Onorario di Ungheria in Liguria e di ospitare presso il nostro Studio in Genova la sede del Consolato. Nel corso del 2015 abbiamo patrocinato numerose iniziative culturali di elevata qualità in collaborazione con l’Associazione Culturale Liguria-Ungheria e con “Eventid’Amare” e siamo stati presenti a numerosi Eventi organizzati dal Padiglione Ungherese all’EXPO. Per il 2016, oltre a un nutrito programma culturale e ad un importante Evento celebrativo per il 60° anniversario della rivoluzione del 1956, ricorderemo il 225° anniversario della nascita del Conte Istvàn Szèchenyi ed...

Continue reading

Redazionale Newsletter dicembre 2015

a

We are at the end of another complex year which, nonetheless, shows a few signs that, thanks our capacity in perceiving and properly reacting, can be construed to lead in a positive direction The lawyer’s job ranks in a fundamental junction of the advanced countries scheme and we can’t imagine, in a predictable future, a fully-developed society without legal rules and an effective judiciary system. We are a fundamental part of it and our job, at the medium/high level, is also not replaceable by technology. Computers may only modify the operability helping/forcing us in becoming more efficient. The same must...

Continue reading

La riforma fiscale e gli effetti penali in tema di deducibilità di costi non inerenti e di transfer pricing

The Government was delegated by the Law n. 23/14 to enact specific Decrees to implement the reform of the Italian fiscal system according to the principles stated by such a Law. The reform is in progress and it will exclude the criminal relevance in the conduct of the tawpayer who deducts costs actually incurred but not related and clarifies the important and very controversial matter of the trasnfer pricing. La Legge n.23/14,come noto, ha conferito al Governo una delega per la realizzazione di un sistema fiscale “più equo,trasparente ed orientato alla crescita”. In questo ambito si inserisce sia il recente D.Lgs n.128/2015 che...

Continue reading