segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Author: Giuseppe Giacomini

Conte & Giacomini Avvocati > Articles posted by Giuseppe Giacomini (Page 7)

Consolato Onorario di Ungheria in Liguria

Alla presenza dell’Ambasciatore, del Console Generale in Milano e delle massime Autorità genovesi e liguri, il 25 maggio alle ore 17, presso la splendida location di Palazzo Doria Spinola (Sala del Consiglio), avrà luogo una esibizione di 4 giovani musicisti di particolare talento, provenienti dai quattro paesi V4 (Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia), che suoneranno il violino di Paganini (“il Sivori”) accompagnati dal pianoforte. L’Evento sarà preceduto il giorno 22 dalla Mostra “Paganini, la musica e Genova”, sempre a Palazzo Doria Spinola, che resterà aperta al pubblico per 15 giorni. La collaborazione di “Eventi d’Amare” e dell’Associazione Culturale Liguria-Ungheria è stata preziosa. Queste...

Continue reading

La Risoluzione del Parlamento europeo sull’evoluzione dell’intelligenza artificiale

The European Parliament resolution of 16 February 2017 on Civil Law Rules on Robotics and IA. An important event at the University of Genoa. Partendo dalla Risoluzione del Parlamento europeo del febbraio 2017, l’Avv. G. M. Giacomini ha tenuto una conferenza di ampio respiro sul tema nell’Aula Magna dell’Università di Genova, invitato dal Prof. Andrea Fusaro del Dipartimento di Sistemi giuridici comparati. L’attenzione dell’Università di Genova alle fondamentali tematiche dell’internazionalizzazione e dell’innovazione è estremamente sviluppata e si colloca armoniosamente all’interno dello spirito positivo di insieme che sembra finalmente animare la nostra Città aprendola al mondo. Molti i giovani presenti, certamente consapevoli che anche...

Continue reading

GOVERNARE IL FUTURO: il quadro giuridico civilistico in grado di prevedere l’evoluzione dell’intelligenza artificiale e della robotica. La Risoluzione 16 febbraio 2017 del Parlamento Europeo

La specificità del problema che caratterizza il nostro tempo non sta tanto nelle straordinarie trasformazioni tecnologiche e scientifiche che si manifestano nei loro molteplici effetti, ma nella velocità e pervasività della loro diffusione e ricadute che l’essere umano medio (e non solo) fatica a metabolizzare nell'arco della propria esistenza. Altre epoche di grandi innovazioni sono state vissute ed affrontate non senza traumi nella storia moderna. La prima rivoluzione industriale ed il Luddismo ( Ned Ludd, un giovane inglese, forse mai esistito realmente, che nel 1779 avrebbe distrutto un telaio) ci rimandano ai timori ed alle ansie, non tutti infondati, che molti processi innovativi generano. E...

Continue reading