segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Author: Giuseppe Giacomini

Conte & Giacomini Avvocati > Articles posted by Giuseppe Giacomini (Page 11)

Uno sguardo sul mondo 2.0 di Alessandro Leto

È stato presentato, in anteprima nazionale, lo scorso 15 febbraio 2013, nel salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi in Via Garibaldi a Genova, il nuovo libro del Professor Alessandro Leto, “Uno sguardo sul mondo 2.0”, pubblicato da Elvetica Edizioni, scritto con il contributo di Claudio Baroni, Giancarlo Dillena, Giuseppe M. Giacomini, Stefania Giannini, Giorgio Giudici, Umberto La Rocca ed Umberto Saccone. Hanno partecipato all’evento il Sindaco di Genova, Professor Marco Doria, l’Avvocato Giuseppe M. Giacomini, esperto di Diritto Comunitario, Antitrust e Penale, il Direttore Divisione Certificazione e Servizi  e CFO del RINA, Dott. Roberto Cavanna, nonché il Direttore del “Secolo...

Continue reading

La Legge 10.10.90 n. 287 ed il nuovo art. 21bis introdotto dal DL n.138/2011

La legge antitrust introdotta ormai da venti anni nel nostro ordinamento nazionale e la contestuale istituzione di una Authority (AGCM) preposta alla tutela della concorrenza secondo le regole del diritto comunitario che,peraltro, si era dotato di uno strumento normativo in tale ambito fin dal lontano 1962 (Reg.CEE n.17/62)[1], ha rappresentato una vera rivoluzione culturale nel nostro paese. E’ ben noto come l’Italia non avesse (e non abbia, tutt’oggi) una solida cultura pro-concorrenziale quale strumento utile allo scopo di ottimizzare le performances di una economia di mercato finalizzata alla  innovazione costante della qualità dei prodotti e dei servizi , al miglior rapporto...

Continue reading

Al passo coi tempi

Di fronte ai cambiamenti strutturali, economici e sociali, da tempo in atto ed ormai evidenti a tutti,il nostro studio non è stato spettatore passivo.
Un ragionato approccio propositivo ed innovativo è, d’altronde, la sola ricetta che permette di affrontare con successo i momenti di grande trasformazione.
Non si tratta di essere ottimisti o pessimisti, occorre grande realismo e lucidità. Occorre che il mondo dell’Avvocatura capisca che, per salvare i fondamenti della sua storica specificità, deve essere disponibile a cambiare molte cose in termini di accesso qualitativo alla professione, competenze, apertura internazionale, modelli organizzativi, lealtà fiscale, rapporti con la clientela e molto altro.