segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Evento “PAGANINI FA IL BIS”

Conte & Giacomini Avvocati > Eventi e Congressi  > Evento “PAGANINI FA IL BIS”

Evento “PAGANINI FA IL BIS”

Gentili Amici, l’evento ha avuto un buon successo ed è stato apprezzato dai presenti e dalle Autorità che sono intervenute: Giuseppe Giacomini, Console Onorario di Ungheria per la Liguria, Laura Repetto, delegata per Relazioni Esterne del Sindaco Metropolitano, Barbara Grosso, neo Assessore alla Politiche Culturali e per i Giovani del Comune di Genova.
EventidAmare e Liguria-Ungheria hanno voluto premiare, con Dóra Háhm (Addetta Consolare e Segretaria dell’Associazione Liguria-Ungheria) proprio le Autorità con tre magnifici lavori dello scultore ungherese, Balàzs Berzsenyi, presente sino al 4 dicembre p.v. con le sue splendide installazioni “paganiniane” nel Loggiato Inferiore del Palazzo.
Magistrali le esecuzioni di brani di Niccolò Paganini e duetti di Béla Viktor János Bartók da parte dei violinisti Eliano Calamaro del Teatro Carlo Felice e del giovanissimo magiaro Miklós Papp.
Virgilio Pronzati, giornalista enogastronomo, ha intrattenuto piacevolmente gli intervenuti parlando della ricetta di Paganini per il condimento dei ravioli, pasta alla Norma di Bellini e di tanto altro ancora, in chiave storica e aneddottica. La manifestazione si é conclusa con la presentazione e la distribuzione dei “cioccolatini Cannone di Paganini” creati per l’occasione dal maestro cioccolatiere Francesco Liotta titolare dell’azienda genovese Buffa.
Tra i presenti Maurizio Torre e Alfonso Gioia, rispettivamente Direttore e Responsabile Politiche di Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare della Città Metropolitana di Genova.
Ed ancora gli artisti, che hanno partecipato alle nostre mostre con i loro lavori, Lucia Termini, Balazs Berzsenyi, Franco Buffarello, Leonardo Caruso e Corrado Leoni. Quest’ultimo ha progettato il nostro prossimo evento del 15 novembre 2018: mostra fotografica internazionale “Leoni Art Project” che prevede la presenza di 41 artisti italiani e di 32 Paesi diversi.
Di seguito, non in sequenza le prime foto inviateci dal nostro tecnico video Carmelo Marino e da Corrado Leoni (nei prossimi giorni saranno pubblicate altre foto della manifestazione e indicheremo gli autori degli “scatti”, naturalmente). Per l’Associazione Liguria-Ungheria era presente anche la consigliera Éva Zsirai.