segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Congedo per le lavoratrici vittime di violenza – art. 24 D.Lgs n. 80/15 e circolare INPS n. 65/16

Conte & Giacomini Avvocati > Generale  > Congedo per le lavoratrici vittime di violenza – art. 24 D.Lgs n. 80/15 e circolare INPS n. 65/16

Congedo per le lavoratrici vittime di violenza – art. 24 D.Lgs n. 80/15 e circolare INPS n. 65/16

Si segnala che, in data 15.04.2016, è stata emanata dall’INPS la circolare n. 65/16 che dà applicazione all’art 24 del D.Lgs n 80/15 in materia di congedo per le lavoratrici vittime di violenza.
In virtù di dette disposizioni, la lavoratrice (dipendente pubblica o privata, escluse lavoratrici domestiche e, per gli aspetti legati all’indennità, le lavoratrici con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa) vittima di violenza potrà avvalersi di un congedo indennizzato per un periodo massimo di tre mesi al fine di svolgere i percorsi di protezione certificati.
Si tratta di un passo avanti nella protezione delle vittime di violenza (anche se non tutte per il momento) che potranno godere di un congedo indennizzato e altresì della possibilità della trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno in parziale (orizzontale o verticale qualora disponibile) con possibilità di tornare nuovamente al tempo pieno a
richiesta.