segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Diritto Penale

Conte & Giacomini Avvocati > Diritto Penale

Il diritto europeo e la sua rilevanza politico-sociale.

Pubblichiamo di seguito l'articolo scritto dall'Avv. Giuseppe Giacomini, pubblicato sulla rivista "Politica del Diritto", Volume LIII, n. 1, marzo 2022, edita da Il Mulino.   Il diritto europeo e la sua rilevanza politico-sociale. La fiducia reciproca e l’evoluzione dei rapporti tra il diritto europeo ed il diritto penale nazionale. Dalla sentenza della Corte di Giustizia 11/06/87, Pretore di Salò (C-14/86), al Regolamento (UE) 2017/1939 che ha istituito la Procura Europea (EPPO).   1.Una nuova storia da costruire. Modelli politici a confronto e competizione globale. L’Europa del diritto e la fiducia reciproca alla base della Procura Europea, una diversa concezione della sovranità 2. Il diritto penale europeo...

Continue reading

“Defense First”: il primo network legale speculare all’EPPO.

Con grande soddisfazione annunciamo che gli Avvocati Giuseppe Michele Giacomini (studio legale Conte & Giacomini dall'Italia), Paul Le Fèvre (studio legale Kiejman & Marembert dalla Francia), Dr. Christian Rosinus (studio legale Rosinus Partner dalla Germania) e Laurent Kennes (studio legale UGKA dal Belgio) hanno creato il primo network di avvocati europei dedicato esclusivamente all'assistenza di soggetti coinvolti in procedimenti penali avviati dall'European Public Prosecutor's Office (EPPO). Questo network, denominato DEFENSE FIRST, è composto da un Avvocato per ogni Stato membro dell'Unione Europea, speculare all'EPPO. Gli avvocati di DEFENSE FIRST sono Avvocati leader nei loro rispettivi paesi, specializzati in white-collar crimes e utilizzano...

Continue reading

D.Lgs. n. 231/2001 e società unipersonali: novità dalla Cassazione.

Italian Court of Cassation considers that the rules of Legislative Decree 231/2001 can be applied to a single-member limited liability company: it is necessary to concretely verify whether or not the company has an interest which is autonomous and distinct from that of the shareholder. In data 6 dicembre 2021 sono state depositate le motivazioni della sentenza n. 45100 resa dalla sezione VI della Corte di Cassazione penale. Quest’ultima, nei termini che si vedranno, ha ritenuto applicabile la disciplina del D.Lgs. 231/2001 alle società unipersonali. La decisione è stata pronunciata a seguito del ricorso proposto dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale...

Continue reading

“Modelli” di famiglia e tutela giuridica.

What is meant by 'family' today? Our legal system today recognises the 'traditional' family as a natural society based on marriage, but also civil unions between same-sex people and de facto cohabitation between same–sex people or different sexes. The Italian legislature has laid down precise and strict family obligations to be observed. However, the rights and duties of both de facto and civilly united couples are different from those of married couples. They do not change in the relationship between parents and children. The aim of this paper is to show how the formal legal recognition of civil unions has favoured the spread...

Continue reading

Prescrizione, improcedibilità e Unione europea

Il tema della riforma Cartabia è troppo “politico” per non scaldare gli animi e, a maggior ragione, è indispensabile partire da alcuni dati semplici e oggettivi che aiutino l’opinione pubblica a capire di cosa si sta parlando e su cosa è ragionevole dividersi e, si spera, trovare una mediazione tecnicamente plausibile. Intanto sia chiaro che il “nervo scoperto” non riguarda la riforma generale della giustizia civile e penale ma un punto specifico e fondamentale che attiene il solo processo penale. Su questo aspetto è fondamentale una prima premessa. L’Europa è altamente sensibile a come sono strutturati e gestiti i sistemi giudiziari dei Paesi...

Continue reading

Brevi cenni sull’ammissibilità della messa alla prova per le società: una scelta coerente con la natura rieducativa del procedimento ex D.Lgs. 231/2001.

  The Judge for preliminary investigations of Modena admitted the accused Company (pursuant to Legislative Decree No. 231/2001) to the institute of "probation". The choice appears coherent with the re-educational purpose of the procedure regulated by the aforementioned Legislative Decree.   Come ormai noto, il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Modena, nel dicembre 2019, ha ammesso una società, indagata ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001, all’istituto della messa alla prova, a seguito di richiesta presentata nel corso delle indagini. Si trattava, in particolare, di un’azienda operativa nel settore alimentare, indagata ex art. 25 bis.1 del D.Lgs. n. 231/2001, in relazione al...

Continue reading

COVID-19 e infortunio sul lavoro: la circolare INAIL del 20 maggio 2020, n. 22.

Si segnala che in data 20 maggio 2020 è stata emanata una nuova circolare dall’INAIL che contiene chiarimenti in merito alla “Tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS-CoV-2) in occasione di lavoro”. A seguito dell’entrata in vigore della disposizione di cui all’art. 42, c. 2, del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (convertito nella Legge n. 27 del 24 aprile 2020), l’Istituto, con la circolare n. 13 del 3 aprile 2020, ha dato le prime indicazioni operative per la tutela dei lavoratori che hanno contratto tale infezione in occasione di lavoro. Poiché a seguito di tale indicazioni sono state...

Continue reading

Covid-19: responsabilità, anche penale, del datore di lavoro. La circolare della Procura della Repubblica di Genova.

La responsabilità, anche penale, del datore di lavoro per contagio da Covid-19 è uno dei profili più importanti e pratici della nuova normativa emergenziale e così pure gli aspetti, anch’essi di potenziale rilevanza penale, connessi agli obblighi da parte di tutti gli operatori economici, ivi comprese PMI, microimprese e professionisti, di dotare le proprie strutture operative dei presidi protettivi ( e delle procedure) imposte da detta nuova normativa. Quanto al primo aspetto,su cui non mi soffermo qui in dettagli e di cui abbiamo già scritto, mi limito a sottolineare alcuni fondamentali profili: L’art. 42 comma 2 del DL 18/2020, convertito in...

Continue reading

L’emergenza nell’emergenza: violenze domestiche ai tempi del Covid-19

Tutti conosciamo bene le regole a cui dobbiamo attenerci per cercare di contenere la diffusione della pandemia causata dal virus COVID-19. La prima e più importante tra queste è, sicuramente, quella di restare a casa, luogo che - tradizionalmente – è sinonimo di sicurezza e rifugio per noi e per le nostre famiglie, specialmente in tempi di stress e incertezza. Purtroppo, però, non per tutti è così. Per molte persone, infatti, coabitazione forzata significa rimanere costretti in situazioni familiari difficili, conflittuali o pericolose. Purtroppo, l’attuale emergenza sanitaria rischia di creare gravissimi “effetti collaterali”, tra i quali l’aumento esponenziale di episodi di violenza...

Continue reading

Decreto Legge n. 19 del 25/3/2020: breve focus sulle disposizione sanzionatorie di cui all’art. 4.

Il Decreto Legge n. 19 del 25/3/2020 è intervenuto a riordinare le disposizioni sanzionatorie - di cui ai diversi Decreti emessi nell’ultimo mese – per la violazione delle prescrizioni relative alle misure di contenimento. I. Le novità. Il Governo, come si vedrà, ha operato nell’ottica di introdurre misure più efficaci e dissuasive contro le violazioni delle prescrizioni di cui sopra. Ed infatti, lo strumento utilizzato fino ad oggi era - come previsto dall’art. 3, comma 4 del Decreto Legge del 23/2/2020 - la contravvenzione punita, ex art. 650 c.p., alternativamente con arresto o ammenda. La previsione di tale pena alternativa, come ormai noto, dava...

Continue reading