segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Diritto Marittimo, Portualità e Trasporti

Conte & Giacomini Avvocati > Diritto Marittimo, Portualità e Trasporti

Aponte paga e chiude i conti col fisco – Andrea Moizo, 18/09/17

foto msc

Transazione da quasi 20 milioni di euro. Vago e Zuccarino pienamente assolti dagli addebiti penali Il contenzioso ultramilionario fra l’Agenzia delle Entrate e il gruppo MSC è stato chiuso. I primi accertamenti della Guardia di Finanza risalgono al febbraio 2013, ma la procedura si concluse un anno dopo con un verbale che contestava a MSC Crociere Spa (sede a Napoli), per il periodo 2007-2012, un maggiore imponibile ai fini IRES di 80,6 milioni di euro e un maggiore imponibile ai fini IRAP di 77,3 milioni. A dicembre del 2014, previi i sequestri disposti nell’autunno di quell’anno, l’Agenzia delle Entrate dette seguito al...

Continue reading

Occhi americani puntati sul porto di Genova – articolo di Ship2shore a cura del Direttore Responsabile Angelo Scorza

foto x sito

Genova – Una riunione plenaria battezzata da Palazzo Tursi ha coronato un anno di studi intensi da parte di accademici statunitensi - reso possibile dalla preziosa e indispensabile collaborazione dei legali italiani che avevano innescato la ‘rivoluzione’ sulle banchine portuali di inizio anni ’90 – sul porto di Genova, legittimamente individuato come ‘caso studio’ lampante dell’influenza di forte impatto del diritto europeo sulla normativa domestica, fino ad allora prevalente. Con l’ospitalità del Comune di Genova - nella circostanza rappresentato dall’Assessore al Marketing e Cultura Elisa Serafini e dal Consigliere Delegato al Porto Francesco Maresca (assente per motivi di servizio il Sindaco Marco...

Continue reading

Navi in manutenzione? il pieno si fa esentasse

navale

E’ noto che il rifornimento destinato all’impiego nella navigazione in acque comunitarie è esente da accisa. Meno noto, forse, è che, attraverso una circolare del Ministero delle finanze l’esenzione è stata estesa anche al rifornimento di navi “temporaneamente poste in disarmo per provvedere alle consuete operazioni di manutenzione”, purché “mantenute in condizioni di pronta navigabilità (disarmo attivo)” e con “costante presenza di personale di equipaggio a bordo”. Il rispetto di tali requisiti, contestato dall’Agenzia delle dogane di Genova a una nota compagnia di navigazione, è stato confermato lo scorso ottobre da un’articolata e interessante pronuncia della Commissione tributaria provinciale di Genova. In breve...

Continue reading

Il nuovo regolamento sulle concessioni portuali

Foto scuras

Article 18 of the Italian port law specified - since 1994 - that the award of concessions in a maritime port should be regulated by a Ministerial decree. Finally, in a few days, we will be able to read this essential decree which will receive the final approval this month.   L’art. 18 della legge 84/94 è, come noto, una norma centrale nel sistema portuale in quanto regolamenta le modalità di concessione delle aree demaniali. La norma prevede infatti che l’Autorità Portuale possa dare  “in concessione le aree demaniali e le banchine comprese nell'ambito portuale alle imprese di cui all'art. 16, comma 3, per l'espletamento...

Continue reading

Lo schema del decreto legislativo sui porti e le osservazioni della AGCM

h7-slider-small-img-3

The Italian Antitrust Authority suggested a change of the article 18bis of the Italian port law (n. 84/94) . Unfortunately, the draft of the new Italian port law didn’t analyse this article. È stato di recente reso noto lo schema della bozza del decreto legislativo recante “riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità Portuali di cui alla legge n. 28 gennaio 1994, n. 84”. Tale provvedimento andrà a modificare alcuni articoli della legge portuale ed in particolare andrà a disciplinare le “autorità di sistema portuale (AdSP)”, ossia (per il momento) i 14 “enti pubblici non economici di rilevanza...

Continue reading

Il caso del Presidente della Autorità Portuale di Brindisi è approdato alla Corte di giustizia dell’Unione Europea

brindisi

Can a foreign citizen be the President of the Italian Port Authorities ? The Italian Consiglio di Stato requires the Court of Justice to give preliminary rulings about this discrimination (see also newsletter C&G n. 3/2011 and n. 1/2013). Come segnalavamo nella nostra ultima newsletter, il Consiglio di Stato, con propria ordinanza resa in data 9.1.2013 ha sospeso l'esecutività della sentenza del TAR di Lecce, reinsediando il Prof. Haralambidis nelle sue funzioni di Presidente dell'Autorità Portuale di Brindisi (assistito dal nostro Studio con la collaborazione dell’Avv.Damonte per i profili di diritto amministrativo) Quanto alle questioni interpretative dei rilevanti e decisivi profili di...

Continue reading

Il caso del Presidente della Autorità Portuale di Brindisi arriva alla Corte di Giustizia

brindisi

Can a foreign citizen be the President of the Italian Port Authorities ? The question goes to the Court of Justice of the European Union (see also newsletter C&G n. 3/2011).   Lo scorso 8 gennaio, davanti al Consiglio di Stato, si è tenuta l'udienza sulla questione relativa alla legittimità della nomina del Presidente dell'Autorità Portuale di Brindisi. Come già segnalato nella nostra newsletter (si rinvia in particolare alla n. 3 del 2011, pag. 3), la nomina del Presidente era stata impugnata davanti al TAR nel luglio 2011 da un aspirante a tale carica, il quale sosteneva che sussistesse una riserva a...

Continue reading