segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Diritto degli animali

Conte & Giacomini Avvocati > Diritto degli animali

Animali e Costituzione italiana.

La tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi entra in Costituzione. Come noto, infatti, l’8 febbraio 2022, l’Aula della Camera ha definitivamente approvato la proposta di legge costituzionale che modifica in tal senso due articoli della nostra Carta, il 9 ed il 41. La salvaguardia dell’ambiente e la protezione degli animali entrano, finalmente, a far parte dei «valori fondanti» dello Stato. In particolare, l’articolo 9 della Costituzione rientra tra i principi fondamentali e con la riforma è stato introdotto il terzo comma. Nei primi due commi, l’articolo prevede che la Repubblica «promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica, tutela il...

Continue reading

Novità europee sul trasporto di animali vivi.

In addition to the legal initiatives, in 2021 the European Parliament and the European Commission are finally taking a stand on the evident violation/partial implementation of the Regulation (EC) 1/2005 by some Member States and on the importance of animal welfare. Although the results are not yet satisfactory, we can still consider them a timid step in the right direction. A seguito delle azioni legali e politiche intraprese dai nostri clienti di Animal Welfare Foundation in questi anni e da altre associazioni di protezione animale, nel giugno 2020, il Parlamento europeo ha deciso di istituire una Commissione d’Inchiesta (la terza nella...

Continue reading

Vittoria per i pulcini!

On December 16th 2021, the Italian Chamber of Deputies voted and approved an amendment introducing a ban on the selective culling of male chicks by the end of 2026. This result has been achieved thanks to the lobbying activity by Animal Equality, which for more than a year and a half has worked to achieve this goal, with a little help from our Law Firm that makes us very proud indeed. Il 16 dicembre 2021 potrebbe rappresentare una data storica per la vita di quasi 40 milioni di pulcini maschi all’anno. In questa data, infatti, la Camera dei deputati ha votato...

Continue reading

Commissione d’inchiesta sul trasporto di animali al Parlamento Europeo

On June 2020, the EU Parliament set up an inquiry committee (ANIT) to look into alleged breaches in the application of EU animal welfare rules during transport within and outside the EU. The Committee – limited to one year - will investigate on how  the Regulation EC 1/2005 is being implemented by Member States and whether the EU Commission is enforcing it properly. Every year, around one and a half billion pigs, cows and other animals are transported for days in cramped conditions across the European Union and to third countries, often without adequate water supplies and at unbearable temperatures. It is...

Continue reading

Macellazione rituale e stordimento: la pronuncia della Corte di Giustizia UE.

Stamane la Corte di Giustizia UE ha pubblicato la sua sentenza nella causa C‑336/19, nata da un rinvio pregiudiziale da parte della Corte Costituzionale belga dopo che varie associazioni ebraiche e islamiche hanno impugnato il decreto della Regione delle Fiandre del 7 luglio 2017, che ha vietato la macellazione degli animali mediante riti tradizionali ebraici e islamici e imposto lo stordimento degli animali prima della macellazione, al fine di ottenerne l’annullamento totale o parziale. Si tratta di una sentenza dalla portata “storica” poiché la Corte ha chiarito inequivocabilmente che una normativa nazionale di uno Stato membro che imponga, nell’ambito della macellazione...

Continue reading

L’import di agnelli in Italia e il Coronavirus: violenze che non vanno in quarantena

Intervista all'Avv. Manuela Giacomini per "The Social Post", articolo a cura di Chiara Surano. https://www.thesocialpost.it/2020/04/13/import-agnelli-italia-coronavirus-violenze-quarantena/ Non è stata la solita Pasqua per l’Italia e gli italiani che hanno dovuto ripiegare su festeggiamenti “alternativi” per questi giorni di festa in un contesto però quanto mai drammatico, segnato indelebilmente dall’emergenza Coronavirus. Le violenze sugli animali infatti, come denunciato dalle associazioni, non vanno e non sono andate in quarantena. È categorica la denuncia che arriva da AWF (Animal Welfare Foundation), Enpa ed Animal Equality, unite nel condannare ancora una volta le anomalie, le irregolarità e le violenze inflitte a migliaia di agnelli che, con l’arrivo della...

Continue reading

Coronavirus e animali: indicazioni per proprietari e volontari.

Come già ampiamente chiarito, gli animali NON trasmettono il Coronavirus. Ciò detto, alla luce del recente DPCM dell'11 marzo u.s., che cosa possono fare i proprietari degli animali e i volontari di canili, colonie feline e centri recupero animali? I proprietari di animali domestici possono certamente portare fuori il proprio animale per fargli espletare i propri bisogni e nel caso vi sia necessità di cure veterinarie. Tuttavia, è assolutamente necessario rimanere nel proprio Comune e limitare la passeggiata in zone limitrofe alla propria abitazione. Se vi recate al parco, mantenete la distanza di sicurezza di almeno un metro dalle altre persone. Ricordo poi che...

Continue reading

Eutanasia animale e responsabilità veterinaria

Our Law firm dealt with a case of euthanasia of an animal carried out by a veterinarian without the consent of the owners recently. Only a veterinarian can practice euthanasia, and this practice is allowed only if it is unavoidable and in the interest of the health of the animal. Otherwise, the veterinarian could commit the crime provided by article 544 bis c.p. “animal killing”. In civil proceedings, the veterinarian has a contractual responsibility and, therefore, if it does not perform the due service correctly he will be required to pay damages pursuant to art. 1217 c.c.   Di recente, abbiamo avuto modo...

Continue reading

TRASPORTO MARITTIMO DEGLI ANIMALI VIVI: ENNESIMA STRAGE ANNUNCIATA IN ROMANIA

E’ di ieri la notizia dell’ennesima strage di animali vivi a causa della loro esportazione via mare dall’Europa al Medio Oriente. La nave mercantile «Queen Hind», partita domenica 24 novembre dal porto di Midia, in Romania, con destinazione l’Arabia Saudita, con a bordo circa 15 mila ovini, si è, infatti, adagiata su un fianco subito dopo aver lasciato il porto, scivolando lentamente nelle acque ghiacciate del Mar Nero. Solo una trentina di pecore sono state salvate, una vera e propria strage di ovini che certamente poteva e doveva essere evitata. La nave, infatti, è stata costruita nel 1980, ed è stata approvata dalle...

Continue reading