segreteria@contegiacomini.net

Inviaci una mail

+39 010 83 15 280

Chiamaci per una consulenza

Facebook

Search

Author: Avv. Nicolò Raggi

Conte & Giacomini Avvocati > Articles posted by Avv. Nicolò Raggi

L’utilizzo “personale” di un “commercial” yacht fa saltare l’esenzione IVA goduta al momento della sua importazione?

Flavio Briatore benefited from illicit VAT exemption when “his” mega yacht Force Blue sailed the Italian seas? The criminal Court of appeal of Genoa has been asked, by the Supreme Court of Cassation, to review the guilty verdict issued, on February 2018. The well known entrepreneur and his team have reasonable chances of winning. Da quando, il 13 maggio 2005, il panfilo Force Blue ha solcato le acque italiane, per Flavio Briatore sono iniziati i guai. Nel giudizio penale celebrato all’esito dell’operazione “no boat no crime” (conclusa con il sequestro dello yacht), l’accusa si è sviluppata su seguenti piani: 1) Briatore ha...

Continue reading

Bruxelles contesta l’esenzione da accise sui rifornimenti ai charter yacht. Italia deferita alla Corte di giustizia.

On last July UE Commission has decided to refer Italy to the European Court of Justice for its failure to address an (alleged) illegal system of exemptions for fuel used to power chartered yachts in EU waters. On the other hand there seem to be good reasons to back up that excise duty exemptions for fuelling commercial yachts in Italy are compliant with UE law. L’entusiasmo con cui gli espositori hanno aderito all'edizione 2019 del salone nautico di Genova è stato gelato da una notizia piombata da Bruxelles nel mezzo dell’estate. A fine luglio, infatti, la Commissione europea, al termine dell’indagine aperta...

Continue reading

Un immobile classato come “A/1” lo è per sempre?

Genoa is plenty of flats which Inland Revenue still consider “respectable apartments” (“A/1”) and taxes them accordingly, as if this City were still great and marvelous as in the past. As consequence, tax burden upon A/1 is likely to be unfair in the most cases. Owners can count on firm legal basis to react but should become allied if they want to enforce their rights successfully.  Alla domanda quali siano i criteri su cui si basa l’attribuzione della categoria “abitazione di tipo signorile” (ossia, per gli addetti ai lavori, le unità immobiliari iscritte in catasto con categoria “A/1”), nessuno è in...

Continue reading

Niente sconti sull’IVA per chi acquista un parcheggio in Liguria?

According to the Court of Cassation there is no VAT discount on sale of parking unlinked from apartment unit, even when they are built, as in Liguria, pursuant to traffic town planning Rassicuro subito i lettori che, per chi, in Liguria, acquista (da un’impresa) un box o posto auto, a servizio (“pertinenza”) della prima casa, la tassazione con IVA agevolata (al 4%) non è in discussione. Se, però, il parcheggio, benché realizzato dal costruttore in attuazione degli strumenti urbanistici della Regione Liguria (cc.dd. “P.I.M.”), non è acquistato quale “pertinenza” di un immobile, secondo la Cassazione (11 gennaio 2018, nn. 446, 447 e...

Continue reading

L’Erario ha iniziato la caccia agli armatori extra UE

Along the lines of Confitarma’s crusade against nonUE shipowners, Italian Inland Revenue, when ships are not operated from the Community, started to deny tax advantages granted by the Italian international Registry.  Prima di arrivare al cuore della notizia è indispensabile una breve premessa. Da anni Confitarma ha preso di mira le “incursioni” degli armatori extra UE nel mercato dei trasporti effettuati all’interno di uno stesso Stato membro (c.d. “cabotaggio”). Il diritto delle compagnie di navigazione europee di operare (indisturbate) sulle “nostre” tratte interne (corollario della libera prestazione dei servizi di cabotaggio imposta dall’Europa agli Stati membri) è, infatti, “tollerato”, a patto però...

Continue reading

Ricorso tributario via posta? Raccomandazioni e spunti difensivi

According to the Court of cassation, when the tax appeal is notified by registered mail, the shipping date not stamped on the postcard, but handwritten, does not prove that the tax appeal is timeliness.  Come è noto agli operatori, nel processo tributario, le parti in lite possono eseguire le notifiche (ad esempio del ricorso introduttivo o dell’appello), spedendo una raccomandata (sia pure con certe caratteristiche). Per costituirsi in giudizio, nei successivi 30 giorni, basta poi depositare la ricevuta di spedizione del ricorso (o dell’appello). La semplicità della notifica via posta ha contribuito al suo successo, sia fra i contribuenti (per impugnare...

Continue reading

Navi in manutenzione? il pieno si fa esentasse

E’ noto che il rifornimento destinato all’impiego nella navigazione in acque comunitarie è esente da accisa. Meno noto, forse, è che, attraverso una circolare del Ministero delle finanze l’esenzione è stata estesa anche al rifornimento di navi “temporaneamente poste in disarmo per provvedere alle consuete operazioni di manutenzione”, purché “mantenute in condizioni di pronta navigabilità (disarmo attivo)” e con “costante presenza di personale di equipaggio a bordo”. Il rispetto di tali requisiti, contestato dall’Agenzia delle dogane di Genova a una nota compagnia di navigazione, è stato confermato lo scorso ottobre da un’articolata e interessante pronuncia della Commissione tributaria provinciale di Genova. In breve...

Continue reading

Atti impositivi nulli se il Direttore ne ha delegato la sottoscrizione con incarico generico. Sui dirigenti “caso” chiuso?

The Court of Cassation held that, when the Director of the local Internal Revenue Service asks a colleague/employee to sign a notice of tax assessment on his behalf, the power of attorney can't be "generic". On the other hand, in spite of the recent rulings from the Court of Cassation, the form (generic or specific) of the power of attorney granted from one Director to another who is tasked with underwriting a notice of tax assessment, is still open for debate. Con tre pronunce, tutte pubblicate il 9 novembre, il S.c. ha: - (sentenza n. 22803, rel. Chindemi) stabilito, per la prima...

Continue reading

Voluntary si o voluntary no?

While the deadline for the operation of volountary disclosure is nearing, the last diehards are wondering whether it is worth to regularize their assets or not.    Con l’avvicinarsi della scadenza (30 settembre), sale anche la febbre da voluntary disclosure. La corsa alla regolarizzazione, comunque, procede lenta, dato che, al momento, l’adesione (che perlopiù riguarda i detentori di piccoli patrimoni) risulta ferma al 20% (v. Sole 24 Ore del 15 settembre). Si parla (non ostante la smentita governativa al question time del 10 settembre), non a caso, e con sempre maggiore insistenza, di una proroga, che estenda il termine fissato per la...

Continue reading

Lugano addio?

L’operazione voluntary disclosure non obbliga (formalmente) al rimpatrio fisico degli investimenti esteri non dichiarati. L’attuale regime di tassazione, tuttavia designa (di fatto) le banche italiane quale meta più semplice per i patrimoni in attesa di destinazione. La Svizzera, come noto, è leader mondiale nella gestione patrimoniale transfrontaliera. I numeri degli asset in gestione, infatti, superano quelli della Gran Bretagna e delle Isole del Canale, distaccando di gran lunga altre piazze finanziarie come Hong Kong, Singapore e il Lussemburgo (fonte Finma). Ecco perché le banche dei 4 cantoni, anche per evitare il possibile ripetersi dell’aggressione (fruttuosamente) effettuata dagli Stati Uniti alle loro...

Continue reading